Cooperazione, viceministro Del Re accoglie a Ciampino minori provenienti dalla Libia

“Siamo molto felici per questo lavoro di squadra. Ho avuto l'iniziativa di cominciare questo percorso virtuoso che rappresenta i grandi valori italiani”

Emanuela Del Re, viceministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, parlando alla stampa dopo aver accolto oggi a Ciampino i primi quattro dei 14 minori provenienti dall’ospedale di Bengasi, nell’ambito dell’iniziativa umanitaria della Cooperazione italiana per l’assistenza sanitaria in Italia a favore di pazienti pediatrici libici, ha detto: “Siamo molto felici per questo lavoro di squadra. Ho avuto l’iniziativa di cominciare questo percorso virtuoso che rappresenta i grandi valori italiani. Noi aiutiamo dove c’e’ bisogno, in particolare la Cooperazione italiana e’ sempre presente, in collaborazione naturalmente con l’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo (Aics), la Farnesina e il ministero della Difesa”.

La Libia, ha sottolineato Del Re, e’ un paese amico dell’Italia, che e’ fortemente impegnata a sostenerne il processo di pace e la stabilizzazione, “e l’esempio che stiamo dando oggi ne e’ la dimostrazione concreta”.

“Questo – ha continuato – e’ sicuramente un giorno di grande gioia, dimostriamo che siamo veramente vicini a persone che soffrono e che hanno bisogno di noi. Abbiamo la possibilita’ di creare percorsi ancora piu’ virtuosi, questo e’ solo l’inizio”.