CONFIINE conferisce l’onorificenza di “Ambasciatore della Cucina Italiana in Europa” allo Chef Damiano Pizzicchetti

Damiano Pizzicchetti è stato “ambasciatore” dei ristoratori italiani nel 2012 e nel medesimo anno è stato indicato tra i TOP 100 dei ristoratori italiani nel mondo

Riunitosi in data 25 febbraio 2021, il Consiglio Direttivo della CONFIINE (Confederazione degli Imprenditori Italiani all’Estero, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri), ha deciso di insignire dell’onorificenza di “Ambasciatore della Cucina Italiana in Europa” lo Chef Damiano Pizzicchetti.

Damiano Pizzicchetti è stato “ambasciatore” dei ristoratori italiani nel 2012 e nel medesimo anno è stato indicato tra i TOP 100 dei ristoratori italiani nel mondo. Sempre nel 2012, ha ricevuto da Gianfranco Berta, l’Onorificenza di Cavaliere degli Acquavitieri Italiani. Nel 2013 ha conosciuto l’On. Massimo Romagnoli, Presidente della CONFIINE, e fin da subito si è instaurato tra loro, un forte legame di amicizia.

“Da Damiano è stato il primo vero ristorante interamente italiano che abbia conosciuto all’estero. L’eleganza che hanno nei confronti dei clienti e l’altissima qualità dei loro piatti non trovano adeguato confronto nel panorama della cucina italiana in Germania e in Europa” spiega l’On. Romagnoli. “Per questo motivo sono orgoglioso di conferire allo Chef Damiano Pizzichetti, a nome della CONFIINE, l’Onorificenza di “Ambasciatore della Cucina Italiana in Europa”.

Il Ristorante “Da Damiano” a Colonia è stata anche la prima tappa del Movimento delle Libertà in Tour, iniziato a settembre del 2020, subito dopo le celebrazioni del ventesimo anniversario dell’attività politica dell’Onorevole Massimo Romagnoli.

“L’amico Damiano Pizzichetti è anche stato la prima persona a cui ho donato il mio libro “Un Innocente in Trappola”. “Ciò a dimostrazione della forte amicizia che ci unisce e della reciproca fiducia, consolidata negli anni” confessa l’onorevole Romagnoli.

“Sono felice e orgoglioso del riconoscimento concessomi dalla CONFIINE, nonché di contribuire a diffondere la cultura della gastronomia italiana nel Mondo” dichiara lo Chef Pizzichetti.

L’italianità e la classe del ristorante “Da Damiano” non si esaurisce solo nei piatti preparati, ma contraddistingue anche i rapporti umani che lo Chef Pizzicchetti ed il suo staff instaura con ogni loro cliente. Proprio per tali ragioni Il Ristorante “Da Damiano” rappresenta la sintesi della gastronomia e della cultura italiana all’estero.