CANNABIS | Sottosegretario Della Vedova: “Bene governo Draghi, atteggiamento Lega incomprensibile”

“In Italia serve un PNRR anche sui diritti: una stagione di riforme sui diritti civili e' essenziale in questa fase per dare una prospettiva, coinvolgendo i giovani”

Benedetto Della Vedova, Sottosegretario agli Esteri e segretario di +Europa, durante il sit-in davanti palazzo Chigi organizzato dai promotori del referendum sulla cannabis ha affermato: ”Il governo Draghi si conferma attento alle questioni legate allo Stato di diritto”.

Poi l’esponente del governo punta il dito contro il Carroccio: “Trovo ingiustificabile e incomprensibile l’atteggiamento della Lega. Questa purtroppo e’ la dimostrazione che puoi anche fare dei referendum sacrosanti, ma questo non ti trasforma in un garantista e un difensore sincero dello Stato di diritto”.

”La disparità di trattamento – aggiunge Della Vedova – rispetto a referendum partiti addirittura prima sarebbe stata incomprensibile. In Italia serve un PNRR anche sui diritti: una stagione di riforme sui diritti civili e’ essenziale in questa fase per dare una prospettiva, coinvolgendo i giovani, e per dimostrare che l’Italia sta facendo un salto di qualità complessivo”, ha concluso il Sottosegretario alla Farnesina.