CAMERA | Gli eletti all’estero dal presidente Fico per la Bicamerale sugli italiani nel mondo

“Uno strumento per affrontare meglio le questioni di oltre 6 milioni di cittadini che vivono fuori dai confini del paese” affermano in una nota congiunta i parlamentari presenti

Oggi la delegazione di colleghi parlamentari eletti all’estero composta dagli On. Billi, Borghese, Fusacchia, Nissoli, Siragusa, Ungaro assieme ai senatori Cairo, Fantetti e Garavini ha incontrato il Presidente della Camera Roberto Fico per esporre la necessità di introdurre una Commissione bicamerale sulle questioni degli italiani all’estero.

“Uno strumento per affrontare meglio le questioni di oltre 6 milioni di cittadini che vivono fuori dai confini del paese, specie a fronte dell’eventuale compressione della rappresentanza parlamentare degli eletti all’estero”, affermano congiuntamente i parlamentari Billi, Borghese, Fusacchia, Nissoli, Siragusa, Ungaro e i senatori Cairo, Fantetti e Garavini

“La commissione come riconosciuto dal Presidente Fico – aggiungono nella nota congiunta i parlamentari eletti all’estero presenti – costituisce inoltre un’opportunità per studiare rimedi all’esodo di cervelli, cuori e braccia che affligge il nostro Paese. Una questione già descritta alla Presidente Casellati qualche settimana fa in un incontro analogo. La natura bipartisan dell’iniziativa, importante e utile non solo per gli italiani all’estero ma al Sistema Italia intero, permette di avere un supporto concreto da parte di tutte le forze politiche”.