Berlusconi, ‘con amministrative primo avviso di sfratto a Renzi’ (VIDEO)

“Con queste amministrative ci prepariamo a dare l’avviso di sfratto a Renzi”. Così Silvio Berlusconi intervistato dall’emittente televisiva Julie Italia. "Spero che questo governo riceva un primo avviso di sfratto con il risultato di queste amministrative, poi avra’ la prova della riforma costituzionale con il referendum di ottobre", spiega il leader di Forza Italia.

Renzi negli ultimi anni "ha occupato militarmente tutto l’occupabile e con la modifica della Costituzione si creerebbe il sistema per cui una sola Camera farebbe le leggi piu’ importanti – sottolinea il Cav – un solo partito avrebbe il 55% di seggi e ci sarebbe un solo leader padrone di tutto. Moltissimi italiani gia’ hanno chiara qual e’ la situazione di democrazia sospesa da 4 successivi colpi di stato negli ultimi 20 anni". E comunque al referendum costituzionale di ottobre “sono sicuro vincerà il no”. E allora "se Renzi sara’ serio e avra’ un comportamento coerente con le sue dichiarazioni visto che ha voluto personalizzare su di sè questo referendum, lui dovrà lasciare la politica, come e’ andato a raccontare".

Berlusconi continua: "Da Napoli e dalla altre grandi città italiane partira’ il riscatto della democrazia italiana contro il regime di Matteo Renzi, per questo invito tutti i napoletani a scegliere un sindaco del fare qual e’ Gianni Lettieri, mentre il sindaco che ha governato finora Napoli viene da una carriera molto lontana dal fare e dal costruire. Quella di de Magistris e’ stata una carriera diversa, del giudicare; mentre noi abbiamo bisogno di qualcuno che sappia realizzare e costruire cose importanti per questa citta’, dove i servizi non funzionano, le strade sono piene di buche, le aree a verde sono disordinate e non curate". E in conclusione ribadisce: “Nelle grandi città sarà il primo avviso di sfratto per il premier Matteo Renzi e per questo invito gli italiani a non astenersi”.