AUSTRALIA | Italiani all’estero, Giacobbe (Pd) a Melbourne: “Opportunità per aziende italiane”

Tra i diversi incontri, anche quello con Marco Fedi, ex deputato dem, attuale direttore del Co.as.it: “Abbiamo parlato di lingua italiana ma non solo”

Da sinistra, Marco Fedi e Francesco Giacobbe

“Intensa giornata di incontri a Melbourne. Con grande piacere ho rivisto l’onorevole Marco Fedi, direttore del Co.as.it. Abbiamo parlato di politica italiana ma anche e soprattutto della comunità italiana in Australia: lingua, cultura, assistenza agli anziani”. Lo scrive su Facebook il senatore del Pd eletto all’estero Francesco Giacobbe (Circoscrizione Asia-Africa-Oceania- Antartide).

In tarda mattinata alla Camera di Commercio Giacobbe ha incontrato il CEO Giovanni Caniglia e il deputato eletto all’estero sempre del Pd Nicola Care’: “Insieme abbiamo incontrato il personale della camera: giovani intraprendenti volenterosi”.

Il senatore ha poi preso parte a un evento organizzato dall’avvocato Lou Farinotti partner dello studio legale Holding Redlich e componente del consiglio di amministrazione della Camera di Commercio. “Oltre cinquanta partecipanti a seguire relatori di grande interesse: Justin Hanney CEO del comune di Melbourne e Michel Masson direttore dell’ente statale (indipendente) Infrastructure Victoria” spiega il senatore sui social.

All’incontro si è parlato “delle strategie degli investimenti di infrastruttura dello stato del Victoria e delle attività intraprese dal comune di Melbourne per rivitalizzare la città nell’era post-Covid”. Vi hanno preso parte “i rappresentanti di tante aziende italiane che operano in Australia, imprenditori Italo australiani e personalità del mondo politico economico e finanziario del Victoria, fra cui l’ex ministro federale delle Finanze Lindsay Tanner”.

Nel pomeriggio Giacobbe – si legge sempre sulla sua pagina Facebook – ha incontrato esponenti della comunità italiana ed in serata assieme al Presidente della Camera di Commercio Luca Scribani Rossi, al CEO Giovanni Caniglia, al Console Generale Pierluigi Trombetta, all’avvocato Lou Farinotti, si è tenuta “una breve valutazione dell’evento e delle potenziali opportunità per le aziende italiane in Australia”. “Complimenti alla Camera di Commercio di Melbourne per l’evento. Un’altra ottima iniziativa per le aziende italiane in Australia” sottolinea Giacobbe su Facebook.