Audizione del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE) alla Conferenza Stato Regioni

In relazione alla pandemia Covid19, il Segretario del CGIE Schiavone ha illustrato la difficile situazione in cui versano molti connazionali in vari Paesi del mondo

Mercoledì mattina si è svolta una riunione della Commissione per l’Emigrazione nell’ambito della Conferenza Stato Regioni. Presieduta dal coordinatore della Commissione, l’Assessore all’Emigrazione della Regione Sicilia, Antonio Scavone, la riunione si è svolta in collegamento telematico.

Sono intervenuti il Segretario del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), Michele Schiavone, il Presidente della Commissione “Conferenza Permanente Stato Regioni Province Autonome CGIE” Manfredi Nulli, Luigi Scaglione, coordinatore delle Consulte dell’emigrazione delle Regioni, e il Cons. del CGIE Carlo Ciofi.

In relazione alla pandemia Covid19, il Segretario del CGIE Schiavone ha illustrato la difficile situazione in cui versano molti connazionali in vari Paesi del mondo e il coordinamento svolto dal CGIE con le varie rappresentanze italiane all’estero.

In merito alla Conferenza Permanente Stato Regioni Province Autonome CGIE, Schiavone ha ricordato che i lavori della cabina di regia, preparatori per la Conferenza che si sarebbe dovuta svolgere questa primavera, proseguiranno con l’obbiettivo che la terza Conferenza possa avere luogo appena le restrizioni dovute al Covid19 saranno cessate.

Erano presenti tra gli altri anche gli Assessori con delega per l’Emigrazione delle Regioni Puglia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Calabria, Campania e Andrea Ciaffi, Dirigente affari europei e internazionali della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.