Alfano: Imu e Tasi vanno cancellate, Renzi tenga duro (VIDEO)

Angelino Alfano, ministro dell’Interno e leader del Nuovo Centrodestra, dopo avere incontrato il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in conferenza stampa alla Camera ha assicurato che per Area Popolare la famiglia sarà una priorità che il governo dovrà inserire nella prossima legge di stabilità. Non solo "la difendiamo, ma giocheremo all’attacco", sottolinea Alfano, che poi chiede al premier Matteo Renzi di “tenere duro su Imu e Tasi, bisogna cancellarle, perché la prima casa è un bene sacro”.

Con Alfano in conferenza stampa ci sono i capigruppo di Camera e Senato Maurizio Lupi e Renato Schifani. A proposito di immigrazione, il ministro lancia una frecciata a Salvini: “I siciliani aspettano le scuse della Lega per la cattiveria di aver impiantato in Sicilia il Cara di Mineo". Oppure, ha aggiunto, "Salvini ha un’altra possibilità. Se ci fornisce l’elenco dei comuni che li accolgono, noi leviamo i migranti da Mineo e li mettiamo dove dice lui".

Mezzogiorno: “Sul Sud presenteremo un piano articolato la prossima settimana, che si chiamerà Mediterraneo del Nord". "Il Sud è un’altra bandiera nella legge di stabilità, insieme al piano famiglia". "Le zone – ha aggiunto – ora maggiormente colpite dagli sbarchi sono la frontiera dell’Europa".

Sulle unioni civili "la nostra posizione rimane sempre la stessa: ok a diritti che rispettino l’affettività di tutti, ma no all’equiparazione al matrimonio e no alle adozioni, questi per noi sono paletti invalicabili, e non si può giocare sulle parole per eluderli".