‘Uscire dall’euro? Non è una buona idea’: parola di Umberto Bossi

Uscire dall’euro? “Non è una buona idea”. Parola di Umberto Bossi. Lo storico leader della Lega Nord spiega: “L’Europa così com’è non va bene, è chiaro, ma questa potrebbe essere l’occasione per rifare le regole. Se non succede, salta tutto per aria".

Intervistato dal Corriere della Sera, il Senatur si pone su una linea opposta rispetto a quanto proposto da Matteo Salvini, attuale segretario del Carroccio. Bossi aggiunge: “Io non voglio litigare con Salvini. E non sono un mago per dire cosa succederebbe. Ma il Nord e le sue imprese ne uscirebbero distrutti. Se esci dall’euro cosa fai? Torni alla lira? Non mi pare una buona idea: con la lira rafforzi solo il centralismo romano", "e poi se la gente va in banca e non trova più i suoi soldi cosa succede? Vedi che cambia opinione da un momento all’altro… Così com’è l’Europa non funziona, siamo d’accordo, ma il Nord deve stare lontano dal Mediterraneo, dall’Africa…".

"Non si mette un Paese contro l’altro, come è successo adesso, perché così salta tutto. Se invece si cambia completamente il meccanismo – conclude Bossi – quel Fondo salva Stati che è l’origine dei mali, allora questa può anche essere un’occasione".