‘Leva obbligatoria? Altra presa in giro di Salvini’

"Matteo Salvini oggi chiede il ritorno della leva obbligatoria, dimenticando che quando fu abolita festeggiò mettendosi il suo famoso orecchino. Lo ha detto lui stesso in un’intervista a l’Espresso dello scorso novembre. Svelata dunque un’altra presa in giro del leader leghista agli italiani". Lo afferma in una nota il deputato di Scelta Civica, Gianfranco Librandi.

"Venendo al merito della proposta della Lega, sarebbe molto meglio un esercito europeo di professionisti, per ridurre i costi e avere un unico corpo militare a difesa del nostro continente. Credo che questa sia la strada da seguire in un momento in cui si chiede agli altri Paesi di presidiare le nostre coste con personale militare. Salvini stia pure al mare, che alle soluzioni concrete e realizzabili ci pensiamo noi", conclude Librandi.