Terremoto, USEI organizza raccolta fondi per popolazioni colpite dal sisma

Eugenio Sangregorio, presidente USEI – Unione Sudamericana Emigrati Italiani, rivolge un appello agli italiani di Argentina e Sud America affinchè, con un aiuto concreto, dimostrino la propria solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto in centro Italia.

L’USEI ha già raccolto oltre 12mila euro, secondo le informazioni che ci arrivano da Buenos Aires. I connazionali continuano a donare. Una volta raccolta una cifra importante, i soldi verranno utilizzati, spiega lo stesso Sangregorio, “per le famiglie più bisognose colpite dal sisma, quelle che si trovano in maggiore difficoltà, quelle in cui c’è la presenza di bambini o anziani”.

Le istruzioni su come effettuare le donazioni si trovano sulla pagina Facebook di Eugenio Sangregorio.

Il presidente USEI sta studiando anche la possibilità di recarsi presto sui luoghi del terremoto e così consegnare ai diversi sindaci, primo tra tutti quello del Comune di Amatrice, i fondi raccolti. “Lo facciamo per i nostri fratelli italiani”, spiega l’imprenditore calabrese dall’Argentina, “gli italiani all’estero, quando l’Italia ha avuto bisogno, ci sono sempre stati. E ci saranno sempre”.

NESSUN COMMENTO

Comments