Sottosegretario Merlo, “gli italiani nel mondo sono la nostra priorità” [VIDEO]

“Cambieremo la modalità di voto all’estero – assicura l'esponente del governo italiano -, non ci sarà alcun dubbio sui risultati. Cambieremo anche la fisionomia, la struttura della rete consolare. E' necessario mettere in campo tutti gli sforzi possibili per cercare di dare buoni servizi consolari. E lo faremo"

Dalla #Farnesina il messaggio del Sottosegretario agli Esteri, Sen. Ricardo Merlo

Pubblicato da Ricky Filosa su Martedì 9 ottobre 2018

“La scorsa settimana abbiamo svolto una missione in Centro America e Caraibi, prima tappa Panama e poi Santo Domingo. La missione è andata benissimo”. Inizia così il video messaggio che il Sottosegretario agli Esteri, Sen. Ricardo Merlo, ha pubblicato su Facebook.

“Tra le altre cose – prosegue l’esponente del governo – abbiamo inaugurato la nuova Ambasciata d’Italia e Panama e la nuova sede dell’Ambasciata italiana a Santo Domingo. La vecchia sede a Santo Domingo è qualcosa di indegno, cade a pezzi. Per fortuna questo governo sta cominciando a capire queste cose… Tra poche settimane inaugureremo il nuovo ufficio consolare a Refice, in Brasile. Stiamo lavorando sulla struttura degli uffici consolari e delle ambasciate, ma anche sul personale”.

“A fine ottobre – annuncia il Sottosegretario Merlo – ci sarà la conferenza dei consoli di tutto il mondo. Sarò proprio io ad aprire la conferenza, in quell’occasione dibatteremo su come continuare a lavorare per migliorare l’assistenza consolare”.

“In alcuni paesi le cose stanno iniziando a migliorare, stiamo cominciando ad aprire di più il servizio del prenota online per poter ricevere più richieste; abbiamo aumentato quest’anno di 102 unità la quantità di contrattisti in tutto il mondo e speriamo che in questa legge di stabilità ce ne siamo molti di più. Su questo stiamo cercando di sensibilizzare il ministero dell’Economia perché capisca che ciò è necessario per migliorare la qualità dei servizi per gli italiani nel mondo. Tutta la squadra di questa sottosegreteria sta lavorando dodici ore al giorno per gli italiani nel mondo, questa è la nostra priorità e continueremo su questa linea”.

Cambieremo la modalità di voto all’estero – assicura il senatore -, non ci sarà alcun dubbio sui risultati. Cambieremo anche la fisionomia, la struttura della rete consolare. Valorizzo molto l’atteggiamento che sta avendo questa amministrazione, così come tutta la nostra rete consolare. Anche da parte loro l’impegno è massimo. E’ necessario – sottolinea in conclusione il Sottosegretario Merlo – mettere in campo tutti gli sforzi possibili per cercare di dare buoni servizi. Questo è il nostro obiettivo e lo faremo”.