Governo, Di Maio: “Si sta facendo un buon lavoro, vogliamo portare a casa risultati” [VIDEO]

Luigi Di Maio, leader M5S: “Ci hanno votato 11 milioni di italiani, siamo la prima forza di respiro nazionale. Abbiamo molti problemi della gente da risolvere. Ci riusciremo? No so, ma il M5S c’è”

Luigi Di Maio su Facebook parla delle trattative in corso con la Lega, alla ricerca di un governo possibile: “Ci riusciremo? Non lo so. Però al tavolo” del contratto di governo tra M5s e Lega “si sta facendo un buon lavoro”, “è questa la strada per il cambiamento”.

“Il nostro obiettivo in questa legislatura e’ di portare a casa risultati per i cittadini italiani”. “Ci hanno votato 11 milioni di italiani, siamo la prima forza di respiro nazionale. Abbiamo molti problemi della gente da risolvere. Siamo sempre stati una forza politica che correva da sola e lo abbiamo sempre fatto. Noi abbiamo sempre proposto il contratto e non un’alleanza perche’ noi degli altri non ci siamo mai fidati. Il contratto possiamo rivendicarlo anche nel momento in cui non ci fossero piu’ i presupposti per andare avanti insieme”.

“In questo contratto abbiamo ottenuto tantissimo: il reddito di cittadinanza che non sia assistenzialismo, la flat tax equa. Perchè nei progammi i partiti in questi anni hanno sempre scritto grandi cose, ma non le hanno mai realizzate, non hanno fatto niente: vogliamo vincolarli a qualcosa di vincolante, un contratto di impegno davanti a tutti gli italiani, e non solo qualche parola. E poi il carcere per gli evasori, un concetto importantissimo”.

Non è finita qui: “Il taglio delle pensioni d’oro; le opere pubbliche che con quello che abbiamo messo nel contratto non costino più il doppio, il triplo di quello che costano; la Rai; i vincoli europei che vanno rivisti, dialogando con gli altri Paesi ma vanno rivisti. E poi l’acqua pubblica, abbiamo l’occasione di una seria legge che rispetti il referendum del 2011″.

Per il capo del Movimento 5 Stelle “questo e’ il momento di andare fino in fondo. Il M5s c’e’ e vuole andare fino in fondo”. “Questo sabato e questa domenica ci vediamo nelle piazze dove vi aggiorneremo nelle piazze sul contratto nei gazebo del M5S”.