VIDEO | Giorgia Meloni: “Partito unico Lega-Forza Italia? Non ci preoccupa e non ci riguarda”

“E' una scelta che non ci riguarda, anche per le posizioni diverse che abbiamo rispetto al governo Draghi, ma non compromette l'eventualità di un'alleanza"

Giorgia Meloni, leader Fdi

Partito unico Lega-Forza Italia? ”Non mi preoccupa, anche perché non ci riguarda”, e “mi auguro che lo facciano per convinzione e non certo per timore…”.

Giorgia Meloni non teme un partito unitario tra Matteo Salvini e Silvio Berlusconi e, per ora, non vede rotture in vista dell’alleanza di centrodestra qualora i suoi alleati Fi e Lega decidessero di mettersi insieme, anche con una lista unitaria in Sicilia.

In una conferenza stampa in via della Scrofa la leader di Fdi non si dice preoccupata nemmeno dei continui incontri tra il Cav e il Capitano senza di lei (quattro colloqui in poco più di un mese): ”Non considero neanche un problema che si vedano loro”, ”perchè non si può negare che la loro posizione sia attualmente diversa dalla nostra”. “Io – spiega Meloni – ho considerato sempre normale che i due partiti di centrodestra che sono all’interno della maggioranza di governo abbiano bisogno di concordare meglio il loro lavoro rispetto a chi sta all’opposizione… Poi io ho tentato di proporre all’inizio dell’esperienza del governo Draghi un intergruppo parlamentare per provare a mantenere un legame nei lavori e rafforzare anche la presenza del governo nel centrodestra ma la proposta non è passata. Cosi’ con mi spaventa, non mi preoccupa e non giudico negativamente” che Lega e Fi ”possano fare una federazione, una lista unica o un partito unico. E’ una scelta loro…”.

“Poi la ragione per la quale fanno questo può essere di varia natura, ma spero che lo facciano per convinzione e non per timore…Comunque è una scelta loro, lo ripeto. Una scelta che non mi preoccupa e non mi crea problemi. E’ una scelta che non ci riguarda, anche per le posizioni diverse che abbiamo rispetto al governo Draghi, ma non compromette l’eventualità di un’alleanza”.