Usa sganciano in Afghanistan la più grande bomba non nucleare del mondo

Secondo le fonti Usa la bomba sarebbe stata lanciata alle 19 ora locale. E' la prima volta che questo tipo di bomba viene usata su un campo di battaglia

bomba moab Si tratta - secondo il sito specializzato Globalsecurity - di un grande ordigno guidato via GPS, che porta una testata da 8,4 tonnellate di H6, un esplosivo misto di RDX (T4, ciclonite), TNT e alluminio. Non è chiaro se sia in grado di colpire ad alta profondità. Viene trasportato da aerei MC-130 Combat Talon per la sua dimensione e viene lanciato usando un carrello e con paracadute da alta quota. La MOAB è basata sullo stesso principio della bomba BLU-92, soprannominata "Daisy Cutter" ("Tagliatrice di margherite"), ma è di dimensioni più imponenti e ha un sistema di guida. Oltre all'effetto diretto della grande esplosione che produce, ci si attende che provochi un effetto psicologico importante. Nel 2007 le forze russe hanno affermato di aver testato il "Padre di tutte le bombe", un ordigno non nucleare che, a loro dire, ha quattro volte la potenza della MOAB.

Gli Stati Uniti hanno sganciato in Afghanistan la più grande bomba non nucleare, la MOAB (“Madre di tutte le bombe”). La bomba ha colpito una serie di tunnel sotterranei dello Stato islamico. “E’ stata una missione di grande successo”, ha detto Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, aggiungendo di “aver dato la piena fiducia ai vertici militari che hanno condotto l’operazione”.

Secondo le fonti Usa la bomba sarebbe stata lanciata alle 19 ora locale. E’ la prima volta che questo tipo di bomba viene usata su un campo di battaglia, hanno riferito le fonti americane citate dalla Cnn.

La MOAB è un grande ordigno guidato via GPS, che porta una testata da 8,4 tonnellate di H6, un esplosivo misto di RDX (T4, ciclonite), TNT e alluminio. Non è chiaro se sia in grado di colpire ad alta profondità. Viene trasportato da aerei MC-130 Combat Talon per la sua dimensione e viene lanciato usando un carrello e con paracadute da alta quota.