Sondaggi, Pd al 39%. Stabili Forza Italia (15,2%) e Lega Nord (8,5%)

Minime oscillazioni nelle intenzioni di voto dell’ultima settimana secondo Ixe’, in esclusiva per Agora’. Il Pd rimane saldamente primo partito (38,9%) mentre il Movimento 5 Stelle scende sotto il 20% (19,9%). Pressoche’ stabili Forza Italia e Lega Nord, rispettivamente al 15,2% e 8,5%. Cresce, intanto, il cosiddetto partito del "non voto": indecisi, astenuti e non votanti valgono oltre un terzo dell’elettorato col 35,8%.

Per quanto riguarda l’ipotesi del "Partito della Nazione", secondo il sondaggio vale oltre il 5% in piu’ rispetto all’attuale Pd: ottiene 44%. Da segnalare che cala di 2 punti, dal 45% al 43%, la fiducia nel governo (che un mese fa si attestata al 48%).

Lieve flessione anche della fiducia in Renzi (-1%), che col 45% rimane comunque il leader che convince di piu’, seguito da Napolitano (37%), Salvini (21%), Grillo (18%), Berlusconi (15%), Alfano (12%).

Quanto alla fiducia nei leader "a sinistra" del premier, il miglior risultato e’ di Landini (22%), seguito da Camusso (19%) e Vendola (16%). Alla domanda se e’ vero, come sostenuto da Renzi, che "esiste un piano per spaccare in due l’Italia" il 62% degli italiani ha detto di non pensarla cosi’, mentre solo il 24% e’ d’accordo col presidente del Consiglio. Viene invece condivisa dagli italiani (66%) la preoccupazione del Presidente della Repubblica che, in occasione delle celebrazioni del 4 novembre, ha detto di temere "violenze di intensita’ forse mai vista prima". Di opinione contraria il 27% del campione.

Ultimo tema il processo Cucchi: per il 70% degli intervistati andrebbe fatto da capo, mentre solo l’8% esprime un no, con un 22% che non sa. Questo il quadro delle intenzioni di voto (tra parentesi lo scostamento percentuale rispetto al risultato della scorsa settimana): – Pd 38,9% (-0,1). – M5s 19,9% (-0,1). – Fi 15,2% (+0,1). – Lega Nord 8,5% (+0,1). – Fdi 3,6% (+0,3). – Sel 3,2% (+0,2). – Ncd 2,5% (-0,1). – Udc 2,0% ( = ). – Prc 2,0% (+0,2). – Verdi 1,2% ( = ). – Sc 0,3% (-0,2).