Sea Watch, Magi (+Europa): “Ha ragione De Falco, il M5S sta sbagliando rotta”

Di Battista invoca l’incidente diplomatico con l’Ue per sbloccare la situazione. “E’ una linea che denota una grande difficoltà…”

Riccardo Magi, deputato di +Europa, è intervenuto a Radio Cusano Campus. Salvini ha accusato Magi, Fratoianni e Prestigiacomo di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per essere saliti a bordo della Sea Watch.

“Questa è una cosa grave – ha affermato Magi -. E’ grave che un ministro che accusa tre parlamentari in questo modo poi non formuli una denuncia. Perché non formula una denuncia e una richiesta di procedere nei nostri confronti? Se non lo fa perde la faccia. Purtroppo noi abbiamo un ministro che un giorno fa il ministro, un giorno il magistrato e un altro il poliziotto. Questo è un problema per il nostro effetto costituzionale, per le garanzie, per l’equilibrio dei poteri”.

Per Salvini a bordo della nave ci sono ragazzoni con smartphone e cuffie e non donne e bambini disperati. “C’è un gioco mediatico che nega anche la conoscenza ai cittadini della realtà. Siamo riusciti a documentare la reale situazione di persone che per anni hanno vissuto in una condizione di schiavitù in Libia, subendo torture di cui portano i segni addosso. E sono segni spaventosi. I cittadini devono essere messi nelle condizioni di conoscere questa realtà. Ci sono interviste, immagini, video, testimonianze, il resto è un inutile gioco demagogico che non riguarda solo quelle persone e il tema dell’immigrazione, riguarda la democrazia nel nostro Paese”.

Di Battista invoca l’incidente diplomatico con l’Ue per sbloccare la situazione. “E’ una linea che denota una grande difficoltà. Io penso che parole chiare e nette, basate su una conoscenza dei fatti, siano state dette dal Senatore De Falco che ha anche una competenza diretta essendo comandante della guardia costiera. Come ha detto De Falco è il M5S che sta sbagliando rotta”.