Scontri a Roma, blog Grillo: Landini non poteva non sapere

"I sindacalisti che hanno organizzato il corteo non potevano non sapere che la deviazione del corteo non era consentita". Il blog di Beppe Grillo torna sui disordini alla manifestazione della Fiom e, nel dare voce alla "versione della Polizia" sembra comunque prendere una posizione, quella che viene esposta nel racconto di Igor Gelarda, della segreteria nazionale Consap, sulla gestione della piazza in genere in caso di manifestazioni.

"Gente di grande esperienza e sagacia, di grande qualita’, come possono essere i sindacalisti della Fiom, dovrebbero bene sapere che se cerchi di uscire dalla zona che ti e’ stata data entrerai in contatto con la polizia e questo contatto facilmente potrebbe trasformarsi come purtroppo e’ vergognosamente avvenuto in uno scontro tra poveri", osserva fra l’altro il funzionario di Polizia. E di "cittadini contro cittadini" parla anche il distico anonimo che accompagna l’intervista, con il blog che ricorda anche come "la Polizia deve garantire l’ordine pubblico e il diritto dei lavoratori allo sciopero e alla manifestazione e deve farlo rispettando le regole e le leggi". All stesso modo si ricorda che "il M5S ha avviato l’iter in Parlamento per il disegno di legge, a prima firma Scibona, sull’obbligatorieta’ del codice identificativo sui caschi delle forze dell’ordine".