Santo Domingo, Ambasciata d’Italia addio: dal 1 gennaio sezione distaccata di Panama nella RD

Ambasciata d’Italia nella Repubblica Dominicana addio. Dal 1 gennaio 2015 sarà istituita formalmente a Santo Domingo la nuova sezione distaccata dell’Ambasciata italiana di Panama. Troverà sede nei locali della vecchia Ambasciata sotto l’egida della Delegazione Europea. A guidarla sarà il Consigliere Livio Spadavecchia.

La Farnesina ha designato come Console Generale Onorario, per le province del Distretto Nazionale, Santo Domingo, Monte Plata e Samanà, l’ing. Riccardo Dina, il quale non è ancora operativo nella sua carica perchè non ancora autorizzato dalle autorità locali.

L’Ambasciata ha pure nominato il sig. Ennio Marchetti Corrispondente Consolare per Las Terrenas e la provincia di Samanà.
 
Ennio Marchetti è un giornalista, connazionale residente da una vita nell’isola caraibica, da sempre molto attivo all’interno della comunità italiana; è esponente del Movimento Associativo Italiani all’Estero e direttore di “Azzurro Caribe”, l’organo di comunicazione ufficiale del MAIE Centro America.

Ricky Filosa, coordinatore del MAIE in Centro America e Repubblica Dominicana, esprime in una nota la propria soddisfazione per l’incarico assegnato a Marchetti e gli augura buon lavoro: “Complimenti e buon lavoro a Ennio. Sono certo – dichiara Filosa – che saprà operare nell’interesse dei connazionali. Un incarico, il suo, per cui il MAIE Centro America si è mosso da tempo, in silenzio, con discrezione, ma con costanza e decisione. La nomina di Ennio Marchetti a Corrispondente Consolare rappresenta un altro importante risultato ottenuto dal Movimento Associativo, sempre al fianco degli italiani nel mondo. Un Movimento – conclude Filosa, residente da quasi vent’anni proprio a Santo Domingo – che ormai in Repubblica Dominicana è presente da tempo e organizzato su tutto il territorio nazionale. Il lavoro, alla fine, premia sempre. Auguri”.