San Valentino, lo stress è nemico di sesso e passione

Sono le cosiddette coppie 'bianche' per mancanza di forze, perché se la passione è un miraggio il primo colpevole è la stanchezza (nel 70% dei casi) e il secondo lo stress (33%)

La nostra vita va sempre più veloce, è sempre più frenetica. E il rapporto di coppia ne risente, ne risente l’amore, la passione. Bisogna essere capaci di sapersi ritagliare del tempo per sé. Ci riesce il 21% degli italiani, ritaglia del tempo da dedicare al partner. Ma tra gli “accoppiati”, quasi il 14% confessa di non fare più sesso o di farlo di rado.

Sono le cosiddette coppie ‘bianche’ per mancanza di forze, perché se la passione è un miraggio il primo colpevole è la stanchezza (nel 70% dei casi) e il secondo lo stress (33%).

In occasione di San Valentino, il Centro medico Santagostino di Milano, scatta la fotografia, leggendo i dati di un sondaggio condott fra i suoi pazienti, indagando sulla loro intimità con un questionario.

Uscire insieme, da soli, lei e lui? Per molti è ormai un miraggio. Vacanze da soli, anche brevi? Non se ne parla nemmeno più. E il sesso? La maggior parte ha rapporti circa una volta alla settimana (oltre il 29%), quasi il 25% (un quarto) più di una volta a settimana, più o meno altrettanti più di una volta al mese, ma il 10,4% “raramente” e il 3,4% “mai”.

Nella classifica degli ‘alibi’, dopo stanchezza e stress ci sono scarso desiderio (26%), pigrizia (16%) e litigi (14%). Pesa infine un po’ di monotonia. Un dato positivo? Il 60% degli intervistati dice di sentirsi abbastanza o totalmente a proprio agio nel comunicare i desideri sessuali al partner.

30821-san-valentino-donna“Ogni coppia ha la sua storia e le sue abitudini”, rassicura Paola Zucchi, psicologa del Centro Santagostino. “Ci sono amanti passionali che hanno sempre trovato nella sessualità l’equilibrio della loro relazione e la risoluzione di eventuali conflitti, altre invece in cui la libido non ha mai rivestito un ruolo centrale e prioritario. Non esistono regole valide per tutti – tranquillizza l’esperta – ogni coppia deve saper riconoscere se c’è un problema e nel caso attivarsi per risolverlo”.