Rifiuti, Mussolini (Fi): con Marino Roma sempre più alla deriva

Alessandra Mussolini, europarlamentare di Forza Italia, in un comunicato punta il dito contro il sindaco di Roma, Ignazio Marino, colpevole – secondo l’azzurra – di non pensare all’ordine e alla pulizia della capitale d’Italia.

Secondo Mussolini “con Marino Roma va sempre più alla deriva. In particolare la gestione dei rifiuti, sempre più disastrosa: le immagini dei maiali in strada e dell’immondizia fuori dai cassonetti parlano da sole. Una situazione davvero imbarazzante che mortifica la nostra città".

"Adesso, un’ulteriore prova della inadeguatezza del sindaco è rappresentata dalla vicenda dell’arbitrato tra Ama e Colari – aggiunge – E come al solito Marino si nasconde dietro alla realtà e non si riesce a sapere chi pagherà i circa 80 milioni più interessi dovuti a Colari, anche perchè tale cifra non è stata inserita nel bilancio capitolino. Non vorremmo – conclude l’azzurra – che a pagare questa superficialità del Sindaco siano, come al solito, i cittadini di Roma".