Regionali, Berlusconi: ‘con Caldoro una Campania migliore’ (VIDEO)

Silvio Berlusconi è da oggi in Campania per una due giorni di tour elettorale. Accompagnato dalla compagna Francesca Pascale, il Cavaliere è arrivato stamattina all’hotel di via Partenope a Napoli per una conferenza stampa assieme al candidato alla presidenza della Regione Campania Stefano Caldoro. Ci sono anche esponenti di partito della prima ora come Fulvio Martusciello, Maurizio Iapicca, Paolo Russo e Alessandra Mussolini. Nella hall dell’albergo anche l’ex ministro della Sanita’ Francesco De Lorenzo.

Alle 19 Berlusconi dara’ il via alla convention di centrodestra nella Mostra d’Oltremare, poi andra’ a una cena elettorale. Sabato il leader di FI sara’ a Caserta (ore 17) e a Salerno (ore 19).

A proposito di Raffaele Fitto e del suo addio al partito, Silvio ribadisce: "Mi sono tolto un peso. Siamo tutti lieti perche’, anche dentro Forza Italia, la differenza fra chi intende la politica come servizio ai cittadini e’ molto chiara, rispetto a chi fa della politica la sua professione". E continua: ci sono "mestieranti della politica che salgono sui taxi di questo o di quel partito e appena non conviene scendono".

Guardando alle Regionali in Campania, con Caldoro governatore ”ci sono dati inequivocabili di come e’ migliorata l’amministrazione regionale, quando Caldoro e’ arrivato la sanita’ aveva un deficit annuale di 500 e passa milioni, adesso ha chiuso con un utile di 240 milioni; i pagamenti alle aziende erano vicini ai 500 giorni, oggi sono entrati nella norma nazionale e anche questo e’ un segno di serieta’ e capacita’ amministrativa", sottolinea l’uomo di Arcore. Insomma, gli "esempi di buona amministrazione sono tanti: l’Istat colloca la Campania come primo posto come regione virtuosa, la regione che ha avuto meno disoccupati, l’incremento degli occupati di 46mila persone".