Pd attacca su F35 e chiede indagine parlamentare

Non si placa il dibattito politico sugli F35, i cacciabombardieri americani che il governo vuole acquistare per sostituire vecchi velivoli militari, ma che molti considerano uno spreco. Il Pd ha chiesto alla commissione Difesa della Camera un’indagine e il 24 e 25 giugno l’aula di Montecitorio discutera’ una mozione di Sel, M5S ed esponenti Pd contro l’acquisto. Ma per il ministro della Difesa Mario Mauro, dire ‘asili al posto di F35′ e’ ‘fuorviante e demagogico’.

Il governo italiano vuole acquistare 91 cacciabombardieri Lockheed-Martin F35 ‘Lightning’, al costo complessivo di 13 miliardi di euro, per sostituire 256 aerei da combattimento obsoleti (Tornado, Amx, Harrier). Il Ligthtning e’ il velivolo multiruolo americano da esportazione, l’equivalente moderno dell’F16 (il vero supercaccia americano, l’F22, non viene esportato per mantenere la supremazia Usa nei cieli). Secondo un recente rapporto del Pentagono, il velivolo avrebbe grossi difetti, ma i suoi sostenitori affermano che sono solo problemi di messa a punto.

Martedi’ prossimo, 11 giugno, la commissione Difesa della Camera dovra’ decidere sulla richiesta del Pd di avviare un’indagine conoscitiva sui mezzi d’arma, fra i quali i Lightning. ‘Mentre siamo sicuri che l’Italia ha un disperato bisogno di asili nido – ha detto il capigruppo Pd in commissione, Massimo Scanu – non sappiamo se davvero abbiamo bisogno degli F35’.

Il 24 e 25 giugno in aula a Montecitorio sara’ discussa la mozione presentata da Sel, M5S ed esponenti del Pd (fra i quali Pippo Civati) che chiede di cancellare il programma di acquisto e destinare i 13 miliardi a riassetto idrogeologico, asili nido e messa in sicurezza delle scuole. Piu’ o meno quello che chiede anche il senatore Pd Felice Casson: per lui il costo degli F35 e’ ‘esorbitante’, tanto che molti paesi hanno gia’ annullato o tagliato le commesse per risparmiare. ‘Usino quei soldi per il welfare’, e’ il commento lapidario di Antonio Di Pietro.

Il ministro della Difesa, Mario Mauro (Sc), si dice pronto ‘a dibattere con il Parlamento su tutto’, ma aggiunge ‘se l’approccio e’ un F35 in meno per avere 30 asili in piu’, e’ un approccio sbagliato, fuorviante e demagogico’. Per Mauro non si sostituiscono i vecchi aerei con i Lightning per ‘volonta’ di potenza’, ma perche’ ‘i nostri Tornado hanno piu’ di trent’anni e io non mi metterei al volante di un’auto che ha piu’ di trent’anni’.