Papa Francesco: “La sessualità è un dono di Dio, niente tabù”

Il Santo Padre: “Il vero amore e' appassionato. L'amore fra un uomo e una donna, quando e' appassionato, ti porta a dare la vita per sempre. Sempre. E a darla con il corpo e l'anima"

Papa Francesco nell’esortazione “Christus vivit” post-sinodale ai giovani, scrive, tra le altre cose, che la sessualità “è un dono di Dio”, “un regalo meraviglioso”. Dunque, “niente tabù”.

In ‘L’amore e la famiglia’, Francesco ricorda che “Dio ci ha creati sessuati. Egli stesso ha creato la sessualita’, che e’ un regalo meraviglioso per le sue creature. All’interno della vocazione al matrimonio, dobbiamo riconoscere ed essere grati per il fatto che la sessualita’, il sesso, e’ un dono di Dio. Niente tabu’. E’ un dono di Dio, un dono che il Signore ci dà”.

Il Santo Padre scrive ancora che il sesso “ha due scopi: amarsi e generare vita. E’ una passione, e’ l’amore appassionato. Il vero amore e’ appassionato. L’amore fra un uomo e una donna, quando e’ appassionato, ti porta a dare la vita per sempre. Sempre. E a darla con il corpo e l’anima”.

“I giovani – sottolinea Francesco – sentono fortemente la chiamata all’amore e sognano di incontrare la persona giusta con cui formare una famiglia”, e il sacramento del matrimonio “avvolge questo amore con la grazia di Dio, lo radica in Dio stesso”.