Ministro Giorgetti: “Contrastare la fuga dei giovani italiani all’estero, sono la materia prima dell’Italia”

"Bisogna investire nei giovani, che sono la vera materia prima di questo Paese e che dobbiamo assolutamente tenere qui, evitare che fuggano all'estero”

Giancarlo Giorgetti, ministro dello Sviluppo Economico, ne è convinto: dobbiamo evitare la fuga dei giovani italiani all’estero.

“I giovani sono la vera e propria materia prima di questo Paese, dobbiamo tenerli qui ed evitare che fuggano all’estero” ha detto il ministro durante un incontro al Politecnico di Milano per la presentazione di un nuovo accordo, di durata quinquennale, tra STMicroelectronics e il Politecnico stesso.

L’accordo tra il Politecnico di Milano e Stmicroelectronics permettera’ all’ateneo di diventare ancora piu’ attrattivo per accademici di talento, offrendo molteplici borse di dottorato e posizioni per professori e ricercatori. E’ questo uno degli aspetti piu’ importanti anche secondo il ministro Giorgetti.

“Bisogna investire nei giovani, che sono la vera materia prima di questo Paese e che dobbiamo assolutamente tenere qui, evitare che fuggano all’estero e creare gli ambienti dove il trasferimento tecnologico e la ricerca possano avvenire” ha detto l’esponente del governo italiano. “Questo accordo e’ il terreno di coltura dove questa crescita, con i nostri ragazzi, puo’ avvenire. E il Politecnico e’ la sede naturale di questo investimento del futuro, sui nostri giovani e nella ricerca”.