Meteo, una primavera invernale: freddo, pioggia e neve sull’Italia

Contesto climatico quasi invernale su tutto il resto dello Stivale, almeno ancora per qualche giorno. Gli esperti meteo prevedono ancora piogge tra mercoledì e giovedì

Si dirige verso Sud il ciclone invernale che ha colpito l’Italia del Nord e del Centro nelle ultime ore. Anche oggi fredde e avverse condizioni meteo stanno interessando l’Italia, ormai da 24 ore la situazione è quella che viviamo: pieno inverno a maggio.

Proprio così. Lo scenario è praticamente invernale, soprattutto in alcune regioni.

La fascia adriatica del Centro e gran parte del Sud sono in stretta osservazione: lì la primavera continuerà a mantenersi fortemente imbronciata, sotto tono ed umiliata ancora una volta da piogge, temporali, grandinate, possibili su tutti i settori soprattutto fra la Campania, la Calabria tirrenica sino alla punta più orientale della Sicilia. Altri rovesci saranno presenti sulla Puglia in particolare sull’area garganica. Ma ci sarà spazio anche alla neve che potrà imbiancare un po’ tutti i monti del Sud ancora una volta a quote davvero insolite per il mese di maggio, quote stimate intorno ai 1300-1400 metri.

Dovrebbe migliorare presto sulle regioni settentrionali specie sul Nord Ovest e su tutta la fascia tirrenica dove, generose schiarite in progressiva affermazione, ci ricorderanno che siamo nel cuore della primavera.

Contesto climatico quasi invernale su tutto il resto dello Stivale, almeno ancora per qualche giorno. Gli esperti meteo prevedono ancora piogge tra mercoledì e giovedì su tutte le regioni settentrionali e parte di quelle centrali; al Sud piano piano il sole e il bel tempo dovrebbero tornare protagonisti.