Media sondaggi Termometro Politico: centrodestra oltre il 48%, flessione per il M5S

La settimana dal 29 novembre al 5 dicembre mette a confronto le rilevazioni di 6 istituti: Bidimedia, SWG, Demoskopea, Noto Sondaggi, Emg e Quorum

Il centrodestra va oltre il 48% mentre il M5S registra una flessione. Questi in sintesi i dati dell’ultima media sondaggi elaborata da Termometro Politico.

Stabilmente in testa nelle intenzioni di voto è la Lega con un dato medio del 24,1%. Osservando i singoli sondaggi, per la forza politica di Matteo Salvini i valori variano da un minimo del 23,4% secondo Quorum a un massimo del 25% nella rilevazione di Noto Sondaggi. Insegue il Partito Democratico, che si attesta mediamente al 20,6% e con un trend non coerente fra i diversi istituti.

Nella media settimanale Fratelli d’Italia raggiunge il 16,4% con un vantaggio di circa due punti percentuali sul Movimento 5 Stelle (14,3%). Se il partito di Giorgia Meloni evidenzia un’ulteriore crescita per 4 dei 5 istituti per i quali è possibile un raffronto con la precedente rilevazione, la formazione attualmente guidata da Vito Crimi risulta invece in flessione.

Quinta forza nelle intenzioni di voto è Forza Italia, accreditata mediamente al 6,8%. Complessivamente la coalizione di centrodestra raggiunge così in media il 48,1%, “allungando” sull’area di governo distante questa settimana circa sette punti percentuali.

Infine, la media settimanale non mette in risalto variazioni di particolare significato per le formazioni minori, con Italia Viva di Matteo Renzi che si attesta al 3,4% seguita a stretto giro da Azione di Carlo Calenda al 3,3% e da Sinistra/Leu al 2,9%.