Marchionne a Palazzo Chigi alla guida della nuova ‘Giulia’. Renzi, l’Italia riparte (VIDEO)

L’amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne, e’ arrivato a Palazzo Chigi alla guida della nuova Alfa Romeo "Giulia", rossa, per la presentazione al premier Matteo Renzi. Alle domande dei giornalisti su come si guidi il nuovo modello dell’Alfa Romeo, Marchionne ha risposto: "In citta’ malissimo perche’ vorrebbe fare di piu’ di quello che sta facendo, la portiamo sull’autostrada e poi vediamo…".

Marchionne e’ arrivato a palazzo Chigi a bordo di un’Alfa Giulia Rosso competizione tristrato, versione Quadrifoglio verde, 500 cavalli di potenza. L’auto, dal costo di 60mila euro, viene prodotta a Cassino. La versione base ha un prezzo d’attacco di 28mila euro.

"Oggi è il giorno della ripartenza per un marchio italiano storico quale Alfa Romeo. Abbiamo presentato a Palazzo Chigi con Elkann e Marchionne la nuova Giulia. Una macchina totalmente italiana, prodotta a Cassino dove adesso sono tornati a 4.300 occupati, che diventeranno 7.700 entro due anni. I motori vengono dall’Irpinia (Pratola Serra) e dal Molise (Termoli). Melfi, Pomigliano d’Arco e naturalmente il Piemonte (Grugliasco e Mirafiori) dimostrano che l’Italia continua ad essere la patria dell’innovazione automobilistica. E oggi Marchionne ha rassicurato il presidente dell’Emilia Romagna Bonaccini sul futuro dello stabilimento di Modena". Lo scrive, sulla sua pagina facebook, il Premier Matteo RENZI. "Alfa Romeo – prosegue RENZI – è un marchio che ha un grande passato. Oggi sappiamo che ha anche un grande futuro. L’Italia riparte. L’Italia si rimette in moto. L’Italia non ha paura".