Made in Italy, a Cagliari il roadshow ‘Italia per le imprese’

Il roadshow "Italia per le Imprese, con le pmi verso i mercati esteri" promosso dal ministero dello Sviluppo economico riprende la sua mission di incentivazione dell’export italiano. La sfida per conquistare nuovi mercati e aprire opportunità per le imprese fuori dai confini italiani fa tappa a Cagliari, nel Centro congressi della Fiera internazionale, in piazza Puddu, giovedì 12 febbraio dalle 9.45. Aprirà il presidente dell’Ice, Riccardo Maria Monti, che illustrerà il ciclo integrato di attività dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane.

Nel corso del primo semestre del 2014 non è cambiata la situazione di sofferenza in cui versa l’interscambio sardo che permane, dopo un 2013 in forte contrazione, al di sotto del livello pre-crisi. Se nel 2013 le esportazioni erano calate del 15,5% e le importazioni del 9,2% rispetto all’anno precedente, nei primi sei mesi del 2014 entrambe risultano ancora in contrazione anche se in modo più contenuto, con le prime sul -11,8% e le seconde a -7,1% rispetto allo stesso semestre del 2013.

In particolare il commercio estero della regione appare decisamente dipendente dalla raffinazione del petrolio, attività che ricopre oltre 4/5 degli scambi con il mondo. A seguito dell’andamento negativo delle esportazioni, la quota della Sardegna sul totale nazionale ha subito un arretramento di un decimo di punto, attestandosi sull’1,3% nei primi sei mesi del 2014.