Lazio, Santori (La Destra): Castello Santa Severa torni a cittadini e turisti

“Il Castello di Santa Severa è un patrimonio storico e turistico della nostra Regione e una risorsa sociale e culturale per il litorale, crediamo che una sua valorizzazione non sia più rinviabile e la battaglia che sta conducendo il sindaco Roberto Bacheca assieme a centinaia di cittadini è degna di nota e non può restare inascoltata. Il Presidente Zingaretti si faccia carico delle richieste provenienti dal Consiglio regionale e dal territorio e apra presto un tavolo sul futuro del complesso monumentale insieme all’Amministrazione comunale e ai comitati civici sorti attorno a questa giusta rivendicazione” lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, capogruppo de La Destra alla Regione Lazio, a margine dell’approvazione all’unanimità di una mozione, presentata dal consigliere De Paolis, all’interno della quale sono stati accolti 3 emendamenti de La Destra in tema di partecipazione civica al futuro del Castello.

“Al Sindaco di Santa Marinella va il nostro plauso, perché al di là dei colori politici è riuscito a favorire un processo di cittadinanza attiva e di coinvolgimento del territorio con l’esclusivo interesse di riconsegnare il suo tesoro a Santa Severa, soprattutto alla luce degli infiniti lavori della Provincia di Roma ora finalmente conclusi. L’incontro del prossimo 23 luglio tra il Sindaco e il Presidente Zingaretti, richiesto più volte da Bacheca, auspichiamo sia foriero delle nostre aspettative, incentivando i sindaci che sono pronti a responsabilizzarsi per portare sviluppo economico e culturale alla cittadina che amministrano” conclude Santori.