LAVORO | Oltre 250 posti da Eataly: richiesti cuochi, pizzaioli, commessi

Ma ci sono anche diverse posizioni aperte nell'area dell'amministrazione, delle risorse umane, delle vendite e del marketing

La Repubblica oggi in edicola, nell’edizione di Palermo, parla di Eataly, azienda internazionale fondata in provincia di Cuneo dall’imprenditore piemontese Oscar Farinetti, che si dedica alla distribuzione del made in Italy.

Sul quotidiano si spiega che l’azienda è in cerca di personale, per oltre 250 posti tra cuochi, pizzaioli e commessi. Assunzioni necessarie per le sedi italiane e anche per quelle oltre confine. In questo caso sono ben 182 le posizione aperte negli Stati Uniti e in Canada e 6 in Germania.

Si ricercano quindi figure professionali da integrare nelle sedi italiane, da Nord a Sud. La gran parte dei contratti sono a tempo determinato.

Le figure richieste? Si cercano panettieri, addetti al reparto frutta, salumeria, enoteca, pescheria, cuochi, pizzaioli, baristi, camerieri e addetti alla logistica. Ma ci sono anche diverse posizioni aperte nell’area dell’amministrazione, delle risorse umane, delle vendite e del marketing.

Come detto, sono 182 le posizioni aperte nelle sedi degli Stati Uniti. Per la precisione a New York, Chicago, Los Angeles, Boston e anche Toronto in Canada.