La grande bellezza, Alexia Mell: ‘Orgogliosa di aver fatto parte di un film da Oscar’

Un premio, il migliore che possa esserci al mondo, per un film che come da previsioni ha fatto incetta di riconoscimenti. “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino ha da poche ore vinto l’Oscar per il miglior film straniero, riportando la statuetta in Italia dopo ben quindici anni di astinenza. Ma la preziosa statuetta è stato il completamento di un percorso che si preannunciava “dorato” dopo il Golden Globes, Efa e Bafta che lo stesso film ha portato meritatamente a casa.

Un cast vincente reso tale anche dalla presenza di Alexia Mell, attrice, cantante e modella italo-romena. Presente nella locandina del film, fattore sintomatico della considerazione nutrita nei suoi confronti dal regista Sorrentino, Alexia Mell è stata una delle muse ispiratrici del film che ha incantato ad Hollywood. La sua innata sensualità, mista alla sinuosità delle sue movenze, è stata un’adeguata cornice al contesto de “La grande bellezza”.

Con la sua apparizione nel film, la Mell tocca il punto più alto di una carriera sempre al top e contraddistinta da una poliedricità che, nel giro di poco tempo, l’hanno consacrata come una delle artiste di punta del rutilante mondo notturno italiano e non solo. Ha partecipato, infatti, ad alcuni lungometraggi e spot televisivi. Nella sua carriera accumula varie ospitate televisive sulle principale reti :  Rai Uno , Rai Due, Italia 1, Rete 4, Sky, Canale Italia. Nel suo prestigioso curriculum figurano anche ruoli attivi nel serial televisivo “Rome”, prodotto da BBC,HBO e Rai Fiction; "Le cose che restano"  produzione  Bibi film tv, regia di Gianluca Maria Tavarelli su Rai Uno. In più protagonista nel thriller  “Only4u”, regia di Vincenzo Esposito. Alexia si cimenta anche nello scrivere, curando una sua rubrica “in controluce” sul periodico nazionale Radiocorriere Tv ( giornale della Rai) ottenendo un notevole successo.

LA GRANDE BELLEZZA… DI ALEXIA La completa artista rumena è chiaramente un’icona della bellezza. Curve perfette in ogni dove, ha posato per i calendari di Playgirl e Playmen. Ma non solo. La Mell annovera anche la sua presenza come testimonial della sezione “Glamour” del portale della compagnia telefonica “3”, nonché ispiratrice di molti servizi fotografici per riviste nazionali e internazionali. Il suo ultimo lavoro, il calendario del 2012, viene dedicato interamente alle Olimpiadi di Londra. L’impatto mediatico è notevole, tant’è che le viene proposto di posare con le maglie delle più importanti squadre di calcio italiane. I tifosi della Roma, soprattutto, se la ricordano bene. Molto attiva anche nel campo musicale, passione che da sempre porta avanti.

E QUELLA DI SORRENTINO Il successo dell’Oscar al regista napoletano, non ha lasciato indifferente tutto l’indotto che sta prendendo vita in queste ore. Sono state, infatti, organizzate maratone del film e visioni collettive della cerimonia condotta da Ellen Degeners (un bis dopo il 2007). Ma c’è anche chi si è attrezzato a offrire a turisti e fan di Sorrentino dei tour a pagamento sui luoghi del film, dal Fontanone del Gianicolo a Canale 5 trasmetterà La grande bellezza in 4 marzo in prima tv.  In tutto questo piacevolissimo trambusto mediatico, le dichiarazioni di Alexia Mell non potevano certo mancare: «Far parte di questo cast mi regala un’emozione al di fuori di ogni immaginazione. Non è da tutti aver la possibilità di recitare per un regista del calibro di Sorrentino, professionista vero e grande uomo di cinema, al fianco di attori come Servillo, Ferilli e Verdone. E il fatto di vedermi sulla copertina del dvd – spiega galvanizzata la Mell – non può che rendermi orgogliosa di me stessa, consapevole di aver fatto qualcosa di importante. Ho visto da vicino che significa vivere un set cinematografico. E’ un po’ una metafora della vita reale, perché si vivono ogni tipologia di momenti, ora allegri, ora più seri. E’ un oscar che il film merita tutto, perché Sorrentino ha curato ogni dettaglio. Dal mio punto di vista ne esco arricchita e gratificata, è un’esperienza che difficilmente dimenticherò. Nella speranza di essere ancora protagonista in futuro di film del genere. Lavoro ogni giorno per poter fare e regalare qualcosa d’importante ai miei fans sparsi in Italia e non solo».