Italiani all’estero, Lega nel Mondo risponde alle critiche di Tirelli (MAIE)

Borchia: “chi fa i propri interessi non ha credibilità”. Bomrad: “manifestiamo contro il governo dello ius soli”

“La manifestazione è in linea con la stessa che si terrà a Roma da Matteo Salvini: protestiamo contro un governo che non fa gli interessi degli italiani e che vorrebbe introdurre lo ius soli, un colpo basso contro tutti gli italiani, anche dei molti che vivono qui in Argentina”. Risponde così Marcelo Bomrad, coordinatore di Lega nel Mondo in Argentina, a quelle che definisce “provocazioni” di Franco Tirelli, coordinatore nazionale di MAIE, il quale lo ha accusato di far cattiva informazione sulle sue pagine Facebook intorno al diritto di cittadinanza e – come lui stesso dichiara – “di giocare con i bisogni degli argentini che vogliono ottenere la cittadinanza italiana”.

“Le parole di Tirelli mancano di credibilità” dichiara Paolo Borchia, europarlamentare e coordinatore federale di Lega nel Mondo, che sottolinea: “Non si può avere fiducia in chi votando il Conte bis, dopo aver sostenuto il governo gialloverde, ha anteposto gli interessi di Palazzo agli interessi della gente”.