Italiani all’estero, Alessandro Bellotti morto annegato a Cuba

42 anni, si trovava all'Avana da qualche tempo come tecnico trasfertista di una nota azienda mantovana. La tragedia è avvenuta venerdì scorso

Alessandro Bellotti, 42 anni residente a Porto Mantovano, è morto annegato in mare a Cuba dopo un tuffo refrigerante. La tragedia – scrive Giornale di Brescia – è avvenuta venerdì scorso. Sul corpo dell’uomo e già stata effettuata l’autopsia ma non ne sono noti i risultati.

Bellotti si trovava all’Avana da qualche tempo come tecnico trasfertista di una nota azienda mantovana, la Makro Labelling di Goito, che produce etichettatrici e a Cuba aveva il compito di installare alcune macchine in uno stabilimento vicino all’Avana.