Italiani all’estero, 8 gennaio termine limite per opzione voto in Italia

Tutti coloro che desiderano votare in Italia dovranno comunicarlo, nero su bianco, al proprio consolato, così come indica la legge

Anche gli italiani nel mondo potranno partecipare alle Politiche del 2018, eleggendo 18 rappresentanti in Parlamento. Proprio in vista delle elezioni del 4 marzo, il Ministero degli Affari Esteri ha comunicato che il termine limite per l’opzione del voto in Italia è stato prorogato dal 31 dicembre 2017 all’8 gennaio 2018.

Dunque, tutti coloro che desiderano votare in Italia dovranno comunicarlo, nero su bianco, al proprio consolato, così come indica la legge.

Gli italiani nel mondo, come è noto, possono votare per corrispondenza nei propri paesi di residenza, con un meccanismo elettorale molto criticato in realtà durante tutti gli ultimi anni e che, secondo più di qualcuno, non garantisce trasparenza e sicurezza del voto. Tant’è.