Italiani all’estero, Ricardo Merlo: ‘il MAIE è un movimento vivo e attivo’

Lo scorso 31 agosto presso l’Università di Lomas de Zamora il presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo, è stato relatore, insieme al sen. Claudio Zin (MAIE), della conferenza di diritto comparato sul tema “ Función legislativa y administrativa – Derecho comparado entre Argentina e Italia". La giornata formativa è stata organizzata dal Dr. Marcelo Faccone, Coordinatore della Facoltà di Diritto, e dalla D.ssa Marcela Fernandez Vazquez, Decana della stessa Facoltà.

Correlatori della conferenza, insieme ai parlamentari del MAIE, erano il Rettore dell’Università Nazionale di Lomas de Zamora, Dr. Diego Molea, e il Dr. Alberto Biglieri, titolare della cattedra di Diritto amministrativo, tributario e ambientale.

Oltre 150 studenti di questa Facoltà – molti dei quali con cittadinanza italiana –  hanno partecipato all’incontro con i parlamentari del Movimento Associativo Italiani all’Estero.

I due parlamentari del MAIE, Merlo e Zin,  si sono complimentati con le autorità universitarie per la preparazione degli studenti che, al termine della conferenza, si sono intrattenuti con loro per approfondire alcuni degli argomenti trattati.

"L’Università di Lomas de Zamora è la più importante del Conurbano bonaerense con più di  45.000 alunni distribuiti in 5 facoltà, e molte specializzazioni: Scienze Agrarie, Scienze Economiche, Scienze sociali, Facoltà Di Diritto e Ingegneria – ha dichiarato il Presidente Merlo – Qui si formano i   dirigenti che si occuperanno di costruire il futuro in questo Paese. Il MAIE è sempre a disposizione per offrire opportunità di crescita culturale e sociale. E’ per questo che da anni, ovunque siamo presenti e ce ne sia la possibilità, ci occupiamo di formazione, politica e cultura; accogliamo, tra l’altro, studenti universitari  provenienti dal Sudamerica per stage formativi nel Parlamento italiano. Il nostro impegno – in Italia, nelle Istituzioni, e oggi, qui, come anche altrove nel mondo – testimonia che il MAIE è un movimento politico culturale vivo e attivo, in qualsiasi contesto sociale in cui sia inserito".