Italiani all’estero, Carozza (CGIE): Italia sempre più piccola nel mondo

E’ iniziato in Senato l’incontro tra le Commissioni Affari esteri e Costituzionali, il Comitato per le questioni degli italiani all’estero e il Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), che si riunisce da domani in assemblea plenaria alla Farnesina. Tra i presenti, i presidenti delle rispettive Commissioni Pier Ferdinando Casini e Anna Finocchiaro, i senatori Roberto Calderoli, Sefania Giannini, Fabio Tonini e i senatori eletti all’estero.

"Siamo qui per discutere, da istituzione a istituzione, il rapporto tra l’Italia e 4,5 milioni di italiani all’estero. Ci dispiace soprattutto che, in un momento così difficile per l’Italia, non ci sia data opportunità per aiutare il nostro Paese. L’Italia sta diventando più piccola nel mondo e questo non ci piace". Lo ha detto il segretario generale del Cgie, Elio Carozza. Carozza ha poi fatto riferimento a Papa Francesco, argentino ma anche "italiano nel mondo".