Italia-Argentina, Merlo (MAIE) incontra l’Ambasciatore Roberto Carlés

“Sono molto soddisfatto del colloquio avuto con l’Ambasciatore Carlés”, ha dichiarato il Sen. Ricardo Merlo. “I rapporti tra Italia e Argentina sono ottimi da sempre, anche grazie a centinaia di migliaia di connazionali residenti nel Paese sudamericano. Puntiamo a rafforzarli ulteriormente”

Presso l’Ambasciata della Repubblica Argentina a Roma, il Sen. Ricardo Merlo – presidente MAIE, già Sottosegretario agli Esteri nel Conte 1 e nel Conte 2 – ha incontrato l’Ambasciatore argentino in Italia, Roberto Carlés. Tra i temi sul tavolo, i rapporti bilaterali tra i due Paesi e l’importanza della numerosissima comunità italiana in Argentina, Nazione in cui risiedono circa un milione di persone con passaporto italiano, oltre a tutti gli oriundi e i discendenti dei nostri emigrati.

Durante il confronto tra il Senatore e il diplomatico si è affrontato il tema della crisi sanitaria mondiale, dovuta al coronavirus, con particolare riferimento alle misure messe in campo contro la pandemia da parte dell’Italia e dell’Argentina.

Si è discusso inoltre del prossimo G20, che si terrà in Italia, al quale parteciperanno gli esponenti di più alto livello istituzionale del governo argentino.

“Sono molto soddisfatto del colloquio avuto con l’Ambasciatore Carlés”, ha dichiarato Merlo lasciando la sede diplomatica. “I rapporti tra Italia e Argentina sono ottimi da sempre, anche grazie a centinaia di migliaia di connazionali residenti nel Paese sudamericano. Puntiamo a rafforzarli ulteriormente, guardando al futuro con speranza e ottimismo, nonostante i tempi difficili che tutti stiamo vivendo a causa della pandemia. Ringrazio l’Ambasciatore per la sua disponibilità – ha concluso il Senatore –, sono convinto che ci rivedremo presto per confrontarci ancora sulle eventuali azioni da intraprendere per avvicinare ancora di più tra loro l’Italia e l’Argentina”.