Incontro IILA-Repubblica Dominicana: tra i temi sul tavolo, giustizia e spazio

L'incontro si è svolto nella sede dell’IILA e ha visto la partecipazione anche dell'Ambasciatore del Paese caraibico in Italia, Tony Raful Tejada e dai "suoi più stretti collaboratori"

Nuovi progetti di assistenza nel campo del contrasto alla criminalità organizzata e di cooperazione nel settore spaziale sono stati discussi oggi dalla segretario generale dell’Organizzazione internazionale italo-latino americana (Iila) Antonella Cavallari, e dal viceministro degli Affari esteri della Repubblica Dominicana, José Julio Gomez Beato.

L’incontro, riferisce un comunicato, si è svolto nella sede dell’organizzazione e ha visto la partecipazione anche dell’Ambasciatore del Paese caraibico in Italia, Tony Raful Tejada e dai “suoi più stretti collaboratori”.

All’incontro hanno partecipato anche il direttore esecutivo di Iila Gianandrea Rossi, la segretaria tecnico-scientifica Tatiana Ribeiro Viana, e la segretaria socio-economica Giselle Canahuati.

“La proficua e cordialissima riunione- si legge nella nota – ha dato seguito all’incontro già avvenuto in occasione della X Conferenza Italia-America Latina e Caraibi dello scorso ottobre, grazie alla quale il vice ministro aveva già potuto apprezzare le numerose attività di Iila in questo Paese membro”.

L’occasione – prosegue il comunicato – ha permesso di discutere i possibili nuovi progetti di interesse del Paese che Iila potrebbe realizzare già nel prossimo anno, in continuità e a completamento delle iniziative in corso. In particolare si sono ipotizzati interventi di assistenza tecnica per il contrasto al crimine organizzato, nell’ambito del progetto Falcone e Borsellino, e di cooperazione nel settore spaziale, a supporto della creazione di un’Agenzia spaziale Dominicana”.

“A proposito delle attività di cooperazione spaziale di Iila, una priorità per il presidente della Repubblica Dominicana, Gómez ha espresso particolare apprezzamento per la visita in Repubblica Dominicana a inizio mese di Ribeiro Viana e per aver partecipato al VII Incontro Internazionale della Rete Latinoamericana e dei Caraibi dello Spazio “ReLaCa Espacio”.

“Vivo apprezzamento – si legge ancora nella nota – è stato espresso dal vice ministro per il programma Falcone-Borsellino, finanziato dal ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale e affidato per la sua esecuzione all’Iila, una importante iniziativa di assistenza tecnica in materia di giustizia e sicurezza”.

Il comunicato continua ancora: “Come ha sottolineato Gomez, la Polizia Nazionale Dominicana sta vivendo un importante processo di trasformazione e una profonda riforma istituzionale che ha l’obiettivo di rafforzare lo stato di diritto. ‘Per sostenere questo processo – ha ribadito Gomez – abbiamo richiesto la presenza italiana e guardiamo con grandissimo interesse al programma Falcone-Borsellino per la lotta al crimine organizzato”.