Immigrazione, Renzi: l’Europa non deve girarsi dall’altra parte

Matteo Renzi è arrivata nel tardo pomeriggio a Ferrara, per partecipare all’inaugurazione della scuola “L’Aquilone”, ricostruita in seguito al terremoto del 2012. Dopo avere presenziato l’evento, il presidente del Consiglio è stato intervistato durante il Festival di Internazionale.

Il tema dell’immigrazione è stato uno dei temi affrontati dal premier: “Mare nostrum non sarà mai abbandonato finchè non ci sarà l’impegno dell’Unione europea, uguale o magari superiore, a quello che ha fatto l’Italia", ha assicurato Renzi. “Ben venga Frontex Plus, l’azione dell’Onu e la possibilità’ di fare luoghi di accoglienza in Libia, Egitto e Tunisia, ma se non interveniamo in Libia non andiamo da nessuna parte", ha aggiunto. E ancora: "L’Europa ci dice tutto su come pescare i pesciolini, ma vogliamo trasformare il Mediterraneo in un cimitero o renderlo un luogo di pace? Per questo dico che l’Europa non deve girarsi dall’altra parte".

Il premier fra l’altro ha annunciato che le riforme costituzionali verranno discusse alla Camera "per metà novembre" e contemporaneamente il Senato dovrebbe anche votare la riforma elettorale. Il capo del governo ha spiegato: "A metà novembre la legge costituzionale entrerà in discussione alla Camera, più o meno negli stessi giorni il Senato voterà la riforma elettorale".

CONTESTATO Renzi al suo arrivo al Festival di Internazionale a Ferrara è stato accolto da una contestazione con cartelli e fischietti. Un gruppetto di una trentina di manifestanti ha urlato: "vai a casa, buffone". I contestatori dicono di appartenere al Movimento 5 stelle e a vari comitati contro la privatizzazione dell’acqua e per l’ambiente. Sui cartelli scritte contro l’Eni e contro la cementificazione del territorio. Alcuni cittadini si sono contrapposti ai manifestanti applaudendo al premier.

Renzi ai contestatori ha risposto così: “La prima cosa che ho imparato e’ il rispetto delle idee e delle persone, e credo che tante persone sono qui non per farsi una frittatina o una crepe, ma per ragionare: a chi non ha altri argomenti che le uova, noi continuiamo a rispondere con un sorriso, nonostante i tentativi di tappare la bocca".

SABATO AD ASSISI Il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi domani mattina, 4 ottobre, si rechera’ al Sacro Convento di Assisi per partecipare alla celebrazione per la Festa di San Francesco Patrono d’Italia. Al termine della Celebrazione e’ previsto un intervento da parte del Presidente Renzi. Nel pomeriggio il Presidente del Consiglio partecipera’ all’evento "Loppiano compie 50 anni" (Incisa Val d’Arno). Lo rende noto un comunicato di Palazzo Chigi.