Governo, Renzi: quanto durerà? Il punto è cosa farà

Matteo Renzi, sindaco di Firenze, nel corso della cerimonia di consegna delle Stelle al Merito, ha affermato: “Io ho visto tante polemiche in queste settimane e in questi giorni che francamente non capisco: oggi c’e’ un Governo, vedremo. Si dice: quanto durera’? Non e’ una batteria di un telefonino. Il punto non e’ quanto dura, il punto e’ cosa fara’. Magari se avra’ bisogno di sei mesi in piu’ per ridurre o dimezzare il numero dei parlamentari ben vengano i sei mesi se questo aiutare a semplificare”. Dunque da parte del leader dei rottamatori del Pd, “un in bocca al lupo al nuovo Governo, in particolar modo al presidente del Consiglio Enrico Letta. Noi facciamo il tifo per il Governo quando si parla di istituzioni perche’ fare il tifo per il Governo significa fare il tifo per l’Italia. E se vogliamo che anche il lavoro torni ad essere il perno su cui si costruisce una comunita’ abbiamo bisogno di un governo che funzioni”.

Secondo l’esponente del Pd, “se questo governo riuscira’ a recuperare un’Europa dei cittadini e delle istituzioni si prenda tutto il tempo di cui ha bisogno. E’ importante pero’ che le cose si facciano”. Fra le esigenze dell’Italia, secondo Renzi ci sono la sburocratizzazione, la semplificazione della burocrazia e “quel che si deve fare per risvegliare questo Paese”.