Forza Italia, ‘sì al patto del Nazareno. Senza se e senza ma’

"La sintesi della settimana trascorsa contempla al primo posto la ritrovata centralità di Forza Italia, grazie all”eterno Berlusconi’, un atto di saggezza e follia insieme che sposta l’asse, cambia il paradigma della politica". Lo scrive ‘Il Mattinale’, la nota politica redatta dallo staff del gruppo Forza Italia alla Camera.

"Restiamo fedeli al sì dato da Berlusconi al patto del Nazareno e all’Italicum 2.0 – si legge ancora su ‘Il Mattinale’ – nonché all’impianto della riforma costituzionale specie riguardo al superamento del Senato, non più eletto direttamente dal popolo. Questa posizione ci dà modo di non rinunciare anzi di rivendicare la nostra idea presidenzialista, senza che sia trasformata da una parte e dall’altra in qualcosa di eversivo degli accordi sottoscritti".

"Da qui la decisione del capogruppo Brunetta – conclude ‘Il Mattinale’ – di sostenere gli emendamenti proposti sia da deputati di Forza Italia sia da altri di centrodestra per modificare l’art. 21 in senso presidenzialista. Che poi ci sia chi strumentalizza questa scelta per trasformarla in veleno, spiace ma non stupisce. Non deflettiamo né dalla leale adesione al patto, né dalla affermazione di un valore come il presidenzialismo, che il presidente Silvio Berlusconi, nella lettera inviata a militanti e simpatizzanti proprio per annunciare il sì al Nazareno, rivendicava con convinzione. Intanto piantiamo sul campo delle riforme la nostra non inutile bandiera. Che resti agli atti".