Emirati Arabi, a Dubai arriva l’arredamento Made in Italy

Si terra’ fino al 21 novembre, nella sede del Ritz Carlton di Dubai, la quarta edizione della mostra autonoma Italian Luxury Interiors dedicata all’arredamento esclusivamente "Made in Italy" e realizzata dall’Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, sotto gli auspici della ambasciata d’Italia, in collaborazione con Cna e Confartigianato e con la supervisione artistica di ARTEX.

Il settore dell’arredamento nell’intera area dei paesi del Golfo ha registrato nel 2013 un giro d’affari di 6,6 miliardi di dollari: tra i paesi dell’area, gli Emirati Arabi Uniti sono il primo mercato e assorbono il 40 per cento della domanda di prodotti di arredamento (il secondo mercato e’ l’Arabia Saudita). Lo sviluppo del settore arredamento – sottolinea l’Ice – e’ trainato negli EAU e in tutti i paesi del Golfo dalla presenza di una popolazione giovane, dall’alto reddito disponibile e dai numerosi progetti nel campo della edilizia.

L’Italia e’ il secondo fornitore sia per arredamento sia per illuminotecnica negli EAU ed esporta prodotti per un valore pari a circa 200 milioni di euro, considerando complessivamente mobili, illuminotecnica, complementi d’arredo. Di questi prodotti in percentuale l’80 per cento sono mobili e illuminotecnica, 10 per cento prodotti per la tavola, il resto complementi d’arredo in vetro e ceramica.