CORONAVIRUS | Repubblica Dominicana, dal Fmi arrivano 650 milioni di dollari

Il direttorio del Fmi ha indicato che "la pandemia ha debilitato significativamente" le prospettive macroeconomiche del Paese per il 2020 ed ha creato necessita' di finanziamento che richiedono un sostegno aggiuntivo

Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha approvato con procedura d’urgenza la concessione, alla Repubblica Dominicana, nel quadro del piano di sostegno al superamento delle difficolta’ causate ai governi in via di sviluppo dalla pandemia da coronavirus, un credito di 650 milioni di dollari.

Al riguardo il direttorio del Fmi ha indicato che “la pandemia ha debilitato significativamente” le prospettive macroeconomiche del Paese per il 2020 ed ha creato necessita’ di finanziamento che richiedono un sostegno aggiuntivo. L’assistenza finanziaria, si e’ appreso, e’ stata realizzata in base allo Strumento di finanziamento rapido (Ifr), mentre il governo dominicano sta cercando l’assistenza anche da parte di altri organismi finanziari multilaterali.

“L’assistenza di emergenza del Fmi – ha infine sottolineato il direttorio – aiutera’ a mettere a disposizione le risorse necessarie ad affrontare le necessita’ urgenti della bilancia dei pagamenti e sostenere le spese essenziali della sanita’ riguardanti il Covid-19”.

In base agli ultimi dati resi noti dalle autorita’ sanitarie, i casi confermati di contagiati nella Repubblica dominicana sono 6.652, di cui 293 morti.