CORONAVIRUS | L’Ambasciata d’Italia negli Usa lancia raccolta fondi: “Puntiamo a raccogliere 500mila dollari”

Fondi che saranno devoluti all'Istituto Nazionale Lazzaro Spallanzani per le malattie infettive a Roma; all'Ospedale Luigi Sacco di Milano e all'Ospedale Cotugno di Napoli

“L’ambasciata italiana negli Stati Uniti, insieme alla Fondazione Italian Scientist and Scholars in North America, ha lanciato la campagna di raccolta fondi #ItalyStayStrong attraverso GoFundMe” A raccontarlo al quotidiano la Voce di New York è l’ambasciatore Armando Varricchio.

“I contributi raccolti – spiega il diplomatico – saranno devoluti a tre istituti medici e di ricerca che sono in prima linea nel contrasto al Coronavirus e continuano a combattere incessantemente la pandemia: l’Istituto Nazionale Lazzaro Spallanzani per le malattie infettive a Roma; l’Ospedale Luigi Sacco di Milano e l’Ospedale Cotugno di Napoli”.

Ci prefiggiamo di raccogliere mezzo milione di dollari. Le donazioni sono interamente deducibili fiscalmente. Ogni contributo, anche piccolo, è benvenuto”.