Berlusconi in splendida forma, pronto a tornare in campo per vincere

(RAVAGLI)- FOTO ARCHIVIO: SILVIO BERLUSCONI ANNULLA LA SUA PARTECIPAZIONE A 'PORTA A PORTA' PREVISTO PER QUESTA SERA IN PRIMA SERATA (LA PUNTATA SAREBBE DOVUTA ESSERE REGISTRATA QUESTA MATTINA), MENTRE RESTA CONFERMATA LA VISITA IN RUSSIA AL SUO AMICO DI VECCHIA DATA VLADIMIR PUTIN. NELLA FOTO SILVIO BERLUSCONI FOTO RAVAGLI/ {TM News - Infophoto} Citazione obbligatoria {TM News - Infophoto} **PAROLE CHIAVE** SILVIO BERLUSCONI CAMPAGNA ELETTORALE POLITICA TV PORTA A PORTA TELEVISIONE SPETTACOLO RAI

Ora che la pausa estiva è ormai agli sgoccioli, Silvio Berlusconi è pronto a mantenere la propria promessa: tornare in campo, da settembre, girando l’Italia e frequentando gli schermi televisivi. Per farlo, il Cavaliere – dice chi l’ha visto negli ultimi giorni – è tornato in piena forma e avrebbe perso dieci chili in un mese.

Berlusconi, nella sua casa in terra sarda, è accompagnato dalla fidanzata Francesca Pascale. Altra presenza fissa a Punta Lada è la senatrice Mariarosaria Rossi, tesoriere azzurro.

Secondo quanto conferma il professore Alberto Zangrillo, medico personale del Berlusca, Silvio trascorre gli ultimi scampoli delle vacanze in Sardegna mangiando sano e facendo attività sportiva: molto nuoto e lunghe passeggiate nel parco della sua mega villa. Da inizio agosto, spiega Zangrillo, “Berlusconi ha perso almeno 10 chili. Nessuna dieta miracolosa o pozione magica, il merito va semplicemente a un regime alimentare sano. Non si fa mancare nulla, ma mangia correttamente, anche perché non è obbligato a fare stravizi per gli impegni politici: non lo attendono aperitivi o doppie-triple cene per non scontentare nessuno…”.

Nelle ultime settimane sono molti i big della politica che hanno fatto visita a Berlusconi, nella sua residenza in Sardegna. Tra questi, l’ex premier è stato raggiunto nelle ultime ore dai capigruppo di Fi alla Camera e al Senato, Renato Brunetta e Paolo Romani, dal governatore ligure Giovanni Toti e dalla responsabile nazionale della comunicazione del partito, Deborah Bergamini.

DIBATTITO AZZURRO Intanto all’interno di Fi continua il dibattito: sostenere Renzi e le sue riforme o portare avanti una opposizione durissima per andare al voto prima possibile? Il Cav ragiona ed è convinto che andare ad elezioni anticipate al momento non porterebbe alcun vantaggio a Forza Italia ma neppure al centrodestra, che va ricostruito e per farlo ci vuole tempo. A scanso di equivoci la responsabile Comunicazione di Forza Italia, Deborah Bergamini spiega: “Nessuno in Forza Italia vuole sostenere Renzi, chi vuole farlo è infatti uscito dal partito, così come nessuno in Forza Italia ha mai detto che questa Europa va bene così e quindi non si tocca. Abbiamo ora il dovere, assieme alle altre forze che si riconoscono nel centrodestra, di presentare un programma di governo chiaro e condiviso per poter tornare alla guida del Paese". E accada quel che accada, una cosa è certa: "Forza Italia ha una sola voce, una sola linea politica ed è quella del presidente Berlusconi”.

Per l’azzurro Gianfranco Rotondi non votare le riforme "è una sciocchezza" e a Forza Italia il sì conviene e, con la legge elettorale, può puntare al ballottaggio e "tornare al governo".