Alitalia, Montezemolo presenta nuovo volo Milano-Shanghai

L’Italia ha "bisogno di una politica del turismo": a sostenerlo e’ il presidente di Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo che, pur plaudendo al lavoro del Governo ("si sta dando molto da fare", sottolinea), ribadisce la necessita’ di "una politica di sistema" al cui interno "Alitalia puo’ svolgere un ruolo fondamentale". Montezemolo rileva che non "e’ possibile" essere oggi al "sesto posto nel mondo" dopo che "alla fine degli anni ’60 l’Italia era il terzo Paese" per attrazione turistica. "Molti paesi ci hanno superato, malgrado le nostre bellezze”, aggiunge.

Intanto ha preso avvio con l’inaugurazione dell’Expo, lo scorso 29 marzo, il nuovo collegamento intercontinentale di Alitalia, ovvero il diretto Milano Malpensa – Shanghai, che segna il ritorno della compagnia in Cina e una ulteriore tappa nello sviluppo dei collegamenti intercontinentali dall’aeroporto milanese. Il volo è stato presentato oggi dal presidente di Alitalia, Luca di Montezemolo, e l’amministratore delegato, Silvano Cassano.

"Oggi celebriamo il ritorno di Alitalia in Cina con voli diretti e lo facciamo collegando le capitali economiche dei due Paesi. E’ un ritorno molto significativo per Alitalia che oggi riprende a incrementare la sua presenza in Estremo Oriente", ha affermato Montezemolo, che poi ha continuato: "Questo volo rappresenta un importante investimento per sostenere l’export italiano in Cina e soprattutto per facilitare l’arrivo di turisti e visitatori a Milano che da quattro giorni ha assunto il ruolo di vetrina mondiale grazie a Expo Milano 2015".

Montezemolo ha anche sottolineato che l’obiettivo del management di Alitalia nei confronti dei soci “è di rivedere l’utile nel 2017. Sarebbe veramente una impresa straordinaria”, ha concluso Montezemolo, ”su cui tutti stiamo lavorando”.