Aggressione a picconate, Borghezio: colpa dei politici buonisti

‘Il terzo doloroso decesso di vittima innocente della terribile ‘mattanza’ del picconatore di Niguarda ricade totalmente sulla responsabilita’ morale dei politici buonisti anti-CIE, anti-espulsioni e pro-clandestini’. Lo ha scritto in una nota l’eurodeputato leghista Mario Borghezio. ‘Dico: ‘non osate presentarvi ai funerali, pubblici o privati che saranno’ a questi ipocriti personaggi delle istituzioni e della politica – ha aggiunto Borghezio – che, ancora a cadaveri caldi, sproloquiavano a favore dell’immigrazione di massa, per i diritti dei clandestini, per non parlare di chi, come il Presidente della Camera dei Deputati, si produceva in grotteschi giustificazionismi persino nei confronti dello sparatore di Roma contro i Carabinieri’. ‘Pieta’ l’e’ morta’ per i criminali assassini di qualunque razza e colore, ma anche nei confronti dei responsabili morali, tutti nostri connazionali, di cui sopra’, ha concluso l’eurodeputato leghista.