SONDAGGIO | 43% degli italiani punterebbe su un governo Salvini-Di Maio

Meno quotata appare l'ipotesi di un esecutivo sostenuto dall'intero centrodestra in alleanza con i Pentastellati (28%). Bassissime, infine, le quotazioni su un esecutivo PD-M5S (10%)

Luigi Di Maio e Matteo Salvini

Salgono le quotazioni dell’ipotesi di esecutivo Lega-Cinquestelle secondo lo speciale Politicapp “Verso un nuovo governo” a cura di SWG. Lungo tutto l’arco del mese di marzo questa ipotesi era ritenuta giusta e auspicabile dal 38% degli elettori (dal 58% dei supporter della Lega e dal 59% dei grillini).

Questa settimana, dopo le consultazioni, il quadro si è leggermente modificato e la desiderabilità della soluzione a due è salita al 44%. A determinare il salto non è solo l’aumento dei consensi tra le fila degli elettori di Salvini (dal 58% al 61%) e Di Maio (dal 59% al 67%), ma è, innanzitutto, il salto avvenuto tra i sostenitori di Silvio Berlusconi, nelle cui fila il sostegno a un governo Lega-M5S passa dal 18% al 46%.

Tra gli elettori Pd, invece, non si registrano cambiamenti e il sostegno a un’ipotesi di tal fatta resta sempre intorno al 20%.

Ma su quale soluzione governativa scommetterebbero gli italiani?

Il 43% dell’opinione pubblica, punterebbe su un governo Salvini-Di Maio. In subordine le scommesse andrebbero a finire su una soluzione istituzionale (38%), mentre meno quotata appare l’ipotesi di un esecutivo sostenuto dall’intero centrodestra in alleanza con i Pentastellati (28%). Bassissime, infine, le quotazioni su un esecutivo PD-M5S (10%).