Salvini a Otto e mezzo: “A Berlusconi chiedo un patto pubblico, NO POLTRONARI”

Il leader della Lega: “Patti chiari, no poltronari”. “Alfano non si ricandida perché non lo votano più nemmeno i parenti”

Matteo Salvini intervistato da Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7

Centrodestra unito alle Politiche del 2018? Matteo Salvini, ospite a “Otto e mezzo”, intervistato da Lilli Gruber fa sapere che a Silvio Berlusconi chiede “un patto pubblico”, magari “magari da sottoscrivere anche qui, a ‘Otto e mezzo’. Ritengo serio chiedere di dare il voto alla Lega e al centrodestra, garantendo che questo voto non vada mai a sostenere altri partiti al di fuori della coalizione”, sostiene il capo del Carroccio, che aggiunge: “Dico anche che non è serio che chi oggi sta sostenendo un governo di centrosinistra, domani sostenga noi”.

Alle prossime elezioni “mi candiderò probabilmente a Milano, ma mi piacerebbe anche confrontarmi direttamente anche con altri leader come Renzi o Minniti”. Tuttavia, “ancora non ho parlato di collegi con Berlusconi, perché ancora non esistono”.

Angelino Alfano non si ricandida? “Gli auguro buona vita, non si ricandida più perchè non ha i voti, perchè non lo votano più nemmeno i parenti. Ma la buona fortuna si augura a tutti”.

NESSUN COMMENTO

Comments